Trading Azioni Fincantieri

XT_World_Trade_300x250_IT

azioni fincantieriLeader italiano nonché mondiale del comparto navale, Fincantieri è una società quotata alla Borsa di Milano dal 2014. Si tratta di uno dei più solidi complessi cantieristici europei, attivo dal 1959 nella produzione di traghetti, navi da crociera, yacht, imbarcazioni da trasporto di container, petroliere e piattaforme petrolifere. L’azienda fornisce inoltre alla Marina Militare Italiana e a governi esteri mezzi per la difesa, come portaerei e sottomarini. Il fatturato annuo della società, che impiega quasi 22 mila dipendenti in Italia distribuiti a Trieste, Marghera, Sestri Ponente, Ancona, Palermo e Genova, supera i 4 mila miliardi di euro.

Dagli anni ’60 a oggi, Fincantieri ha attraversato un periodo di costante sviluppo, contraddistinto da tappe importanti: nel 2012 la società ha acquisito STX OSV, un’azienda leader nella realizzazione degli strumenti di estrazione di petrolio e gas naturale, ampliando così lo spettro di produzione anche in questo settore; dopo il già citato ingresso in Borsa del 2014, si segnala nello stesso anno la stipula di un contratto di collaborazione con Finmeccanica per la costruzione di navi militari e l’avvio di una partnership con alcune aziende attive nel campo della crocieristica. L’ultimo accordo dell’azienda riguarda nuovi rapporti con il Qatar, che riceverà da Fincantieri delle imbarcazioni militari entro il 2020.

Osservano l’andamento storico del titolo alla Borsa di Milano, si nota come le azioni di Fincantieri abbiano perso circa la metà del loro valore dall’ingresso nei mercati finanziari del 2014. Se il prezzo si è mantenuto stabile fino all’ottobre del 2015, oscillando intorno al valore iniziale di 80 centesimi, a partire dall’autunno dell’anno scorso si è dovuto registrare un calo, in concomitanza di una perdita di 289 milioni di euro da parte dell’azienda, causata da incertezze circa la guida dirigenziale del complesso. Ora le quotazioni stanno leggermente riguadagnando quota 40 centesimi, con una graduale fase rialzista iniziata nel febbraio 2016. Con le nuove consegne militari ottenute, si potrebbe presagire un rialzo ulteriori delle azioni per i prossimi mesi, per cui questo potrebbe essere il momento propizio per acquisire le azioni di Fincantieri, approfittando di un prezzo ancora basso che potrebbe tuttavia salire nel secondo semestre del 2016.